Monitoraggio di un parco di stoccaggio

Monitoraggio di un parco di stoccaggio - Immagine

Applicazione: monitoraggio continuo di serbatoi

Sfide: ubicati in aree remote

Soluzione: reti wireless SureCross di Banner Engineering

Vantaggi: niente cavi e batteria a lunga autonomia

In qualsiasi parco di stoccaggio, è necessario misurare rapidamente e con precisione i livelli dei contenuti nei serbatoi, oltre alla pressione, i coefficienti di flusso o le temperature. Quando i serbatoi si trovano in sedi remote o poco accessibili. la posa di cavi e l'alimentazione possono comportare difficoltà e, spesso, rischi per il personale.

Descrizione

Con una rete wireless SureCross, vengono implementati dei nodi FlexPower in corrispondenza di ciascun serbatoio senza necessità di cavi per l'alimentazione o la trasmissione dei dati I/O. Le esclusive capacità di gestione energetica di Banner permettono di realizzare un nodo provvisto di un sensore di livello analogico a ultrasuoni in grado di funzionare per anni, alimentato da una singola batteria DX81.

Un nodo FlexPower DX80 offre una combinazione di I/O analogici e digitali in un singolo pacchetto, eliminando la necessità di svolgere lunghe raccolte manuali dei dati. I livelli nei serbatoi possono essere monitorati con un sensore a ultrasuoni collegato via cavo a un ingresso analogico. Allarmi o setpoint possono essere segnalati con un EZ-LIGHT sulle uscite digitali. I valori rilevati dai sensori dei serbatoi posti a distanza possono essere raccolti dal dispositivo Gateway Pro DX80 per il tracciamento dei dati e l'invio di avvisi e-mail o per attivare eventi specifici.


Prodotti in primo piano

Gateway e nodi Serie Performance
Gateway e nodi Serie Performance

Permettono di creare reti punto-multipunto per distribuire I/O su aree di grandi dimensioni. Diverse tipologie di ingressi e uscite, tra cui digitali (a contatti puliti, PNP/NPN), analogiche (0-10 Vcc, 0-20 mA), temperatura (termocoppia e termoresistenza) e contatore di impulsi.

Maggiori informazioni