Monitoraggio delle temperature di motori e cuscinetti in aree pericolose

Monitoraggio delle temperature di motori e cuscinetti in aree pericolose - Immagine

La sfida

In un elevatore di cereali, il denso particolato sospeso nell'aria pone una difficoltà molto particolare per la raccolta dei dati sulla manutenzione preventiva, come la temperatura dei cuscinetti o del motore del nastro trasportatore.

Un nodo FlexPower intrinsecamente sicuro, con una batteria integrata per alimentare un dispositivo radio e la termocoppia che monitora le temperature del motore o dei cuscinetti senza utilizzare cavi né per l'alimentazione né per la trasmissione dei dati.

Soluzione

I nodi DX99 di Banner offrono soluzioni per il monitoraggio della temperatura dei cuscinetti del motore utilizzando termocoppie o RTD. Si tratta di dispositivi radio e sensori  a basso consumo, la cui batteria ha fino a tre anni di autonomia.

Il nodo invia i dati sulla temperatura a una postazione di controllo centrale in modalità wireless affinché vengano registrati e analizzati. Se la temperatura dei cuscinetti aumenta improvvisamente, è possibile pianificare un intervento di manutenzione prima che i motori si brucino o si danneggino le apparecchiature.

È probabile che senza tecnologia wireless questi dati sulla temperatura non sarebbero monitorati per le difficoltà e i rischi che comporta il monitoraggio. Gli operatori sarebbero  infatti obbligati ad attendere il guasto di un motore o un cuscinetto con i conseguenti tempi di fermo e le spese di riparazione implicate da un arresto non pianificato.

Il monitoraggio dei motori con una soluzione wireless temporanea o fissa, per verificare che i motori funzionino correttamente, consente agli operatori di prevedere potenziali  guasti.

La possibilità di monitorare i motori in ambienti intrinsecamente sicuri consente una revisione più completa delle apparecchiature e riduce al minimo il rischio umano.


Prodotti in primo piano

Gateway e nodi Serie Performance
Gateway e nodi Serie Performance

Permettono di creare reti punto-multipunto per distribuire I/O su aree di grandi dimensioni. Diverse tipologie di ingressi e uscite, tra cui digitali (a contatti puliti, PNP/NPN), analogiche (0-10 Vcc, 0-20 mA), temperatura (termocoppia e termoresistenza) e contatore di impulsi.

Maggiori informazioni

Settori correlati