• Indietro

  • Rilevamento di oggetti trasparenti e riflettenti

    Il sensore Q4X assicura il rilevamento di bottiglie trasparenti nel settore delle bevande

    Il rilevamento di oggetti trasparenti o brillanti rappresenta una delle applicazioni più impegnative per i sensori. Le variazioni di forma, dimensione, materiale, colore e traslucenza può rendere difficile un rilevamento accurato.  Ad esempio, la luce del sensore può passare attraverso il bersaglio o venire riflessa in modo irregolare.  

    Inoltre, non tutti i materiali trasparenti e riflettenti attenuano la luce allo stesso modo: ad esempio, il vetro trasparente attenua la luce in modo diverso rispetto alla plastica trasparente, mentre le variazioni nei contorni e nelle scanalature delle bottiglie possono riflettere la luce in modi imprevedibili. 

    Inoltre, i nastri trasportatori che avanzano ad alta velocità e le aree sottoposte a lavaggi aggressivi, presenti in molte applicazioni di rilevamento di oggetti trasparenti, costituiscono ulteriori sfide.


    Principali soluzioni per il rilevamento di oggetti trasparenti

    Il sensore Q4X rileva i vassoi trasparenti in un'applicazione del settore alimentare
    Sensori di distanza laser e fotoelettrici

    Due tecnologie comuni per il rilevamento di oggetti trasparenti sono: sensori di distanza laser e sensori fotoelettrici a riflessione (sensori ottici). 

    I sensori di distanza laser rappresentano una soluzione estremamente efficace per il rilevamento di oggetti trasparenti, incluso il rilevamento di piccoli bersagli.  Con i sensori di misura laser dotati della doppia modalità è possibile rilevare i cambiamenti di distanza e intensità della luce per identificare in modo affidabile gli oggetti trasparenti; questi sensori non richiedono un catarifrangente o un ricevitore, rendendo più flessibile il montaggio e riducendo costi di inventario e di manutenzione.  Inoltre, sono disponibili sensori laser con velocità di risposta fino a 0,5 ms per rilevare bersagli in rapido spostamento.

    A seconda dell'applicazione, può essere opportuno considerare l'uso di sensori fotoelettrici a riflessione.  Un sensore fotoelettrico progettato per il rilevamento di oggetti trasparenti rappresenta spesso una soluzione economica adatta agli oggetti più grandi e ben distanziati tra loro, in applicazioni che non richiedono la precisione di un sensore laser.  Come i sensori laser, anche i sensori fotoelettrici offrono tempi di risposta molto rapidi per applicazioni ad alta velocità.  È importante considerare, tuttavia, che questi sensori richiedono il montaggio di un catarifrangente.     


    Abbina il sensore alla tua applicazione

    q5x-bottle-accumulation
    Per le applicazioni più esigenti

    Scelta di sensori laser di distanza a doppia modalità

    Il sensore laser di misura con doppia modalità rappresenta una soluzione eccellente per il rilevamento di oggetti trasparenti e riflettenti. Il piccolo spot di luce laser visibile consente un facile allineamento del sensore e una maggiore prec