Automotive: soluzioni per i gruppi propulsori

  1. Un lettore di codici a barre PresencePLUS Pro rileva e controlla il codice a barre sottile in 2D stampigliato su componenti in metallo, nonostante le variazioni nei codici.

  2. iVu Plus BCR Gen 2 con ottiche micro da 25 mm sostituisce i lettori di codici a barre manuali per la raccolta di dati dai codici QR ricchi di informazioni e difficili da leggere, stampati sulle trasmissioni dei veicoli. Un faretto a LED ad alta intensità WL50S illumina l'area del bersaglio.

  3. Un cliente Henshaw fabbrica organi di trasmissione e gruppi propulsori per il settore automotive. L'azienda ha sofferto dei cali di produttività nel montaggio dei corpi delle valvole della trasmissione. Henshaw ha ricevuto l'incarico di sviluppare un sistema per ridurre gli errori e migliorare il processo di assemblaggio.

  4. Una soluzione Banner wireless rappresenta un modo semplice per ottimizzare le scorte, ridurre gli errori e minimizzare gli sprechi. Ogni nodo SureCross Performance, dotato di mappatura degli I/O, può essere collegato a un massimo di sei indicatori EZ-LIGHT. Il gateway SureCross è ubicato in una pratica posizione centralizzata dalla quale il personale di manutenzione e di gestione può monitorare l'utilizzo dei pezzi in tutto lo stabilimento.

  5. Un costruttore realizza macchine per prove e misurazioni per il settore dell'automazione. Gli operatori accedono ai sistemi della macchina tramite l'armadio di comando. Un'intensa illuminazione dell'armadio facilita le operazioni di manutenzione e gestione della macchina. Per questo compito venivano in precedenza utilizzati apparecchi fluorescenti alimentati in CA.

  6. Per illuminare aree di lavoro, piccoli ambienti e quadri elettrici, American Hoffmann Corporation ha scelto le barre luminose a LED WLB32 al posto delle lampade fluorescenti. La migliore distribuzione della luce offerta dalle barre luminose a LED WLB32 in aggiunta alla semplicità d'installazione sono stati i fattori determinanti per la scelta dell'azienda.

  7. Spesso i sensori convenzionali non sono adatti a rilevare la presenza dei filetti. Il raggio laser sottile del QS30 WORLD-BEAM è in grado di rilevare la filettatura di un foro nel collettore da una distanza di 800 mm.

  8. Il sensore laser Banner LE550 è l'ideale per i processi di verifica del corretto posizionamento dei componenti. Si tratta di un sistema affidabile ed estremamente accurato per la verifica di caratteristiche di piccole dimensioni per garantire il corretto posizionamento di componenti anche da lunghe distanze. Il sensore LE550 misura uno spessore di 3 mm utilizzando l'uscita digitale, verifica la presenza della clip di ritenzione e il posizionamento corretto del blocco motore.