Misurazione del tempo di intervento durante le emergenze [Testimonianza di successo]

Misurazione del tempo di intervento durante le emergenze - Immagine

I sensori radar R-GAGE™ a riflessione sugli stalli dei veicoli in una stazione dei vigili del fuoco rilevano la presenza dei veicoli e registrano i tempi di partenza e arrivo delle autopompe

Requisiti del cliente: aggiungere capacità di rilevamento dei veicoli ai sistemi di reporting e controllo operativo dei vigili del fuoco

Soluzione: sensori radar R-GAGE™ QT50R-RH

Perchè Banner? Differenziazione tra oggetti – Tramite il radar, il sensore rileva chiaramente gli oggetti solidi, distinguendo tra veicoli e persone

Vantaggi per il cliente

Gestione delle risorse – La capacità di rilevare i veicoli ha fornito ai controllori operativi l'accesso a informazioni affidabili sui veicoli

Spese di assicurazione inferiori – La documentazione dei tempi di intervento ha dimostrato la prontezza della caserma, permettendo di ridurre i premi assicurativi per aziende e residenti

Antefatto

In un'emergenza ogni secondo conta. Il tempo di intervento, una parte del tempo totale di risposta, viene misurato dall'arrivo di una segnalazione di emergenza alla caserma al momento della partenza del primo veicolo di soccorso. L'NFPA (National Fire Protection Association) ha definito lo standard del tempo di intervento per un incendio su 80 secondi.

Sfide

Una grande caserma antincendio metropolitana desiderava integrare le capacità di rilevamento veicoli nei propri sistemi di controllo operativo e reporting. Questo, infatti, avrebbe permesso alla caserma di documentare meglio i tempi di intervento e migliorare la gestione delle risorse. Era stata fatto un tentativo utilizzando dei fotosensori che, tuttavia, non riuscendo a distinguere tra movimenti di persone e veicoli, producevano una serie di uscite errate

Soluzione

I sensori radar R-GAGE™ a riflessione sono stati installati su ogni stallo per veicoli nelle caserme antincendio. Con dei DIP switch a bordo, i parametri dell'area di rilevamento di ogni R-GAGE sono stati regolati per ottimizzare il rilevamento dei veicoli di emergenza e ignorare gli oggetti esterni all'area stessa. 

I sensori emettono fasci di onde radio ad alta frequenza. Un'autopompa assorbe meno onde radio e produce un segnale di ampiezza diversa rispetto a una persona. La presenza dei veicoli all'interno dell'area di rilevamento ritarda il tempo di risposta in modo riconoscibile, consentendo all'R-GAGE di distinguere i veicoli dalle persone.

L'R-GAGE rileva arrivi e partenze dei veicoli di emergenza. L'orario di ogni evento e lo stato di disponibilità dei veicoli vengono registrati e inviati al sistema di controllo operativo, dove vengono poi collegati al tempo di notifica dell'allarme. I controllori operativi accedono a questi dati per stabilire quanti veicoli sono disponibili in una stazione per rispondere a un'emergenza antincendio. La documentazione ha confermato che i tempi di intervento sono sistematicamente conformi agli standard NFPA, per cui è stato possibile ottenere premi assicurativi ridotti per le case e le aziende dell'intera città. 


Prodotti in primo piano

Sensore radar Serie QT50R ad alta sensibilità
Sensore radar Serie QT50R ad alta sensibilità

Sensori radar ad alta sensibilità, ideali per funzioni anticollisione a bordo di macchinari mobili, quali reach stacker, carrelli elevatori e veicoli da miniera. Portata fino a 12 m, in base al bersaglio.

Maggiori informazioni

Settori correlati