• Indietro

  • Monitoraggio wireless delle ruote di un vagone ferroviario

    Monitoraggio wireless delle ruote di un vagone ferroviario - Immagine

    Applicazione: monitoraggio ruote di un vagone ferroviario e attivazione di un braccio di spinta

    Sfide: impossibile utilizzare i cavi in questo ambiente

    Soluzione:nodo wireless FlexPower SureCross

    Vantaggi: robusto sensore wireless resistente alle vibrazioni e compatibile con ambienti sporchi e soggetti ad alte temperature

    Presso banchine portuali e ferroviarie per la movimentazione dei cereali, i vagoni ferroviari vengono spostati mediante carrelli di spinta per evitare di adoperare i motori dei treni. Un sistema di monitoraggio rileva le ruote dei vagoni e attiva un braccio di spinta, spostando il vagone alla stazione di carico o scarico successiva. Le stazioni ferroviarie sono un ambiente complesso e per rilevare con accuratezza i vagoni più grandi occorre una soluzione resistente.

    Descrizione

    I centri di distribuzione ferroviari sono ambienti complessi, soggetti a elevati volumi di traffico, temperature estreme, sporcizia e forti vibrazioni, che rendono impossibile la posa di cavi. Le soluzioni precedenti prevedevano l'impiego di sensori fotoelettrici di lunga portata, installati in posizioni raggiunte dall'alimentazione elettrica. Di solito i sensori si trovavano a grande distanza dal vagone, per cui l'accuratezza delle letture spesso era influenzata dalle condizioni meteo e altre condizioni ambientali.

    Un nodo FlexPower SureCross collegato a un finecorsa aumenta l'affidabilità di questo sistema. La ruota del vagone ferroviario attiva un bracco di riarmo che a sua volta aziona il finecorsa collegato al nodo FlexPower. Il braccio di spinta si solleva e spinge il vagone verso la successiva stazione di carico o scarico.

    Prodotti in primo piano

    Gateway e nodi Serie Performance
    Gateway e nodi Serie Performance

    Permettono di creare reti punto-multipunto per distribuire I/O su aree di grandi dimensioni. Diverse tipologie di ingressi e uscite, tra cui digitali (a contatti puliti, PNP/NPN), analogiche (0-10 Vcc, 0-20 mA), temperatura (termocoppia e termoresistenza) e contatore di impulsi.

    Continua a leggere

    Settori correlati