Tutte le soluzioni elettroniche

  1. La barriera ottica di sicurezza EZ-SCREEN di tipo 2 protegge mani e dita da urti, lesioni o schiacciamenti potenzialmente causati dagli organi mobili di un trasportatore circolare.

  2. La barriera ottica di sicurezza EZ-SCREEN di tipo 2 protegge l'apertura di un chip shooter, che include degli organi in movimenti che possono causare lesioni dolorose, ma solitamente temporanee.

  3. To optimize efficiency and output, the progress of multiple FOUPs in single wafer deposition machine must be closely monitored. Staff work in close proximity to these machines and prolonged exposure to bright light from tower lights can cause eye strain, leading to physical and mental fatigue. Keep reading to learn how TL30 Basic tower lights solve this application.

  4. Lo scanner di codici a barre industriali PresencePLUS P4 BCR legge e controlla i piccoli codici a barre in 2D applicati a un componente per cellulari.

  5. Una parte viene tracciata utilizzando un codice a barre lineare e un codice a barre bidimensionale. Il dispositivo PresencePLUS P4 BCR 1.3 ad alta risoluzione legge entrambi i tipi simultaneamente, per verificarne la correttezza.

  6. Dispositivi PTL110 pick-to-light in una stazione di assemblaggio multiprodotto rappresentano un modo efficace di prevenire errori e velocizzare i tempi di lavoro. I sensori ottici sui dispositivi PTL rilevano i movimenti delle mani, a conferma del prelievo avvenuto.

  7. Il posizionamento di strisce luminose a LED multicolori WLS27 con EZ-STATUS al di sopra di macchine per l'assemblaggio di schede a circuito stampato assicura l'illuminazione dell'area e la segnalazione dello stato della macchina con un unico dispositivo, robusto e versatile. Ogni variazione dello stato della macchina determina un cambiamento nella striscia luminosa WLS27 dalla funzione di illuminazione a quella di segnalazione con il colore corrispondente, visibile nell'intera macchina. Il tipo di indicazione consente all'operatore di concentrarsi sul compito che sta svolgendo, senza rischiare di non notare le variazioni nello stato della macchina.

  8. Il sensore a ultrasuoni wireless K50U è stato specificamente progettato come soluzione di monitoraggio del livello senza contatto. Il sistema di monitoraggio dei livelli di resina epossidica nei fusti durante la ricarica avvisa il personale di una potenziale tracimazione prima che questa si verifichi.

  9. Il sensore miniaturizzato VS8 di Banner Engineering è installato sopra la pistola per colla per rilevare con precisione la presenza di adesivo durante l'applicazione. Il sensore VS8 apprende la distanza tra pistola per colla e scheda a circuito stampato e può rilevare la minima differenza in altezza che sussiste dopo l'applicazione dell'adesivo, per riconoscere eventuali spazi vuoti o bolle. I sensori miniaturizzati possono essere installati in spazi ristretti, un'evenienza comune in applicazioni di assemblaggio di componenti elettronici.

  10. • Conferma della presenza e dell'orientamento dei chip per circuito stampato • Il sensore esegue più funzioni contemporaneamente • Risparmio sui costi e versatilità

  11. La soluzione utilizza un sensore Serie iVu configurato per un'ispezione con lo strumento Match. Viene presentato al sensore un identificatore "buono" di riferimento. In servizio o sulla linea di produzione, il sensore rileva quando un componente non dispone dell'identificatore corretto e invia un segnale in uscita "scarto" al sistema di controllo della linea, di conseguenza il pezzo viene scartato.

  12. Il sensore D10 Expert, con il terminale di rilevamento in fibra ottica posizionato accanto al punto in cui il robot applica l'adesivo, verifica che l'adesivo venga applicato ai chip del circuito integrato. I sensori VS2 in modalità emettitore/ricevitore rilevano quando il livello di riempimento dei contenitori di wafer supera l'altezza preimpostata.

  13. È necessaria una soluzione di misurazione precisa che garantisca che i chip per circuito stampato siano presenti e orientati correttamente negli alveoli. Scopri come il sensore laser di misura LM fornisce una soluzione a questa applicazione.

  14. Per ispezionare ogni circuito integrato, quest'applicazione utilizza un sensore serie iVu configurato per un'applicazione Area con movimento. Se rileva una parte in cui una sfera manca o è danneggiata - oppure rileva la presenza di un materiale estraneo - il sensore invia alla linea un segnale di errore (fail) che determina lo scarto del componente.

  15. Poiché le superfici dei dischi sono presentano innumerevoli riflessi, molti sensori hanno difficoltà a rilevare se un hard disk è nella posizione corretta nella sua unità. I sensori Q3X e Q4X di Banner Engineering sono progettati per rilevare superfici riflettenti in diversi colori, trame e materiali.

  16. Per controllare un componente elettronico come quello illustrato in figura, abbiamo usato un sensore serie iVu per acquisire l'immagine di un componente perfetto e utilizzarla per realizzare un'ispezione per confronto (Match). Se il sensore rileva un componente con un connettore deformato o mancante, oppure se il componente è capovolto, il sensore invia alla linea un segnale di errore (fail) e il componente viene scartato.

  17. Il rilevamento dei veicoli presso le banchine di carico è complesso perché le soluzioni di rilevamento sono esposte agli agenti atmosferici e devono poter riconoscere un'ampia tipologia di superfici. I sensori a ultrasuoni sono in grado di rilevare in modo accurato le superfici dei furgoni delle consegne, indipendentemente dal materiale. L'uso in combinazione con indicatori LED brillanti permette di realizzare un sistema di segnalazione per gli operatori che non può essere ignorato.

  18. Mentre i chip mentre avanzano lungo un nastro trasportatore, sono necessari potenti sensori in grado di contarli rapidamente e accuratamente. Tuttavia, sono pochi i sensori sufficientemente compatti da poter essere installati in spazi minimi senza compromettere la capacità di effettuare rilevamenti rapidi e affidabili. Con il sensore ultraminiaturizzato Banner Q12, il conteggio di circuiti integrati lungo la linea di produzione non rappresenta più un problema.

  19. Man mano che i memory stick utilizzati in dispositivi digitali avanzano su un nastro trasportatore, vengono contati dal sensore WORLD-BEAM Q12, che rileva le piccole differenze in altezza tra gli stick e il nastro trasportatore stesso.

  20. Una coppia di sensori a fibra ottica in modalità emettitore/ricevitore è posizionata sotto il filo di saldatura. Quando il filo si rompe, cade interrompendo il raggio e attivando un'uscita impulsiva one-shot regolabile. Questa applicazione non richiede il posizionamento coerente del filo di saldatura.

  21. Un sensore iVu Plus controlla l'orientamento di ciascun circuito integrato prima che questo venga trasferito sulla scheda circuitale.