• Indietro

  • Tutte le soluzioni robotizzate e di assemblaggio

    1. Le barriere ottiche EZ-SCREEN LS non fanno uso di DIP switch, offrono funzionalità di rilevamento end-to-end e sono facili da installare grazie alla configurazione automatica. L'utilizzo di staffe di fissaggio laterali consente di velocizzare e semplificare l'installazione, con regolazioni effettuate sul lato anteriore della barriera EZ-SCREEN LS. Massimizzando i tempi di operatività e riducendo le spese per riparazioni e sostituzioni le aziende riescono a restare competitive con minor sforzo.

    2. EZ-SCREEN LS di Banner Engineering offre una valida risposta a esigenze di protezione di più punti di accesso alla zona pericolosa, con funzioni automatizzate di collegamento in cascata. Questa funzione avanzata permette la connessione in serie di un massimo di quattro coppie di barriere, di qualsiasi dimensione e con qualsiasi risoluzione, utilizzando un singolo cavo per il collegamento al quadro di comando e una singola interfaccia di sicurezza a due canali, riducendo così il numero dei pannelli e quindi lo spazio occupato.

    3. Il modulo XS26-2 di Banner è un controller di sicurezza facile da usare, con un ambiente di programmazione intuitivo, la capacità di gestire processi meccanici e la flessibilità per aggiungere fino a otto moduli di espansione I/O a mano a mano che l'automazione cresce o si evolve. È supportata una ricca gamma di dispositivi di sicurezza che consentono di configurare e scaricare sul controller velocemente applicazioni complesse per la messa in servizio efficiente delle macchine.

    4. Il controller di sicurezza espandibile XS26-2 di Banner è una soluzione di sicurezza scalabile che può essere personalizzata per una ricca varietà di macchinari, tra cui macchine su larga scala e molteplici processi. Con la possibilità di aggiungere fino a otto moduli di espansione I/O, il controller XS26-2 può adattarsi a macchine ingombranti, con più punti di accesso e punti pericolosi. Il software di programmazione intuitivo offre diverse funzioni di sicurezza e blocchi logici preconfigurati.

    5. L'SC26-2 di Banner è un controller di sicurezza facile da usare, provvisto di un ambiente di programmazione intuitivo. ll controller di sicurezza programmabile può gestire tutti i dispositivi di sicurezza con un solo modulo. L'SC26-2 comunica lo stato dei dispositivi di sicurezza via IP Ethernet e controlla una torretta luminosa per un'indicazione visiva dello stato dei dispositivi di sicurezza. Grazie al controller di base, otto dei 26 ingressi possono essere configurati come uscite per un uso efficiente dei terminali.

    6. In questo esempio, due lati della macchina richiedono una protezione in quanto più operatori caricano e scaricano le stazioni. Su ciascun lato della stazione, due barriere ottiche di sicurezza proteggono gli operatori, una in verticale, inclinata di 48° per la protezione dell'area e una inclinata di 12° per proteggere il punto pericoloso dove avviene il carico e lo scarico.

    7. La barriera LS EZ-SCREEN di Banner è estremamente robusta e provvista di custodia in alluminio estruso heavy-duty, con grado di protezione IP65/67, teste in metallo e una finestra incassata per proteggere il sensore da eventuali urti dovuti all'asportazione del prodotto o incidenti. Oltre a ciò, la portata di 12 metri consente di proteggere presse di grandi dimensioni, superando il degrado ottico dovuto all'accumulo sulla finestra di contaminanti quali gli oli e la polvere che normalmente si depositano sulla macchina, riducendo le prestazioni del sistema.

    8. • Expand available data beyond local indication • Gather information necessary to react quickly • Drive efficiency improvements based on data previously unavailable