Automotive: soluzioni per componenti di veicoli

  1. Illuminatori a LED per l'armadio di controllo [Testimonianza di successo]

    Un costruttore realizza macchine per prove e misurazioni per il settore dell'automazione. Gli operatori accedono ai sistemi della macchina tramite l'armadio di comando. Un'intensa illuminazione dell'armadio facilita le operazioni di manutenzione e gestione della macchina. Per questo compito venivano in precedenza utilizzati apparecchi fluorescenti alimentati in CA.

  2. Illuminazione a LED di alta qualità per l'illuminazione automatizzata

    La barra luminosa a LED industriale Banner WLB32 offre facili opzioni di montaggio, quali clip di fissaggio a scatto e una vasta scelta di staffe magnetiche o inclinate. Gli illuminatori a LED possono essere facilmente collegati in cascata per illuminare correttamente la linea di produzione. L'illuminazione a LED Banner è l'ideale per la sostituzione della tradizionale illuminazione a fluorescenza.

  3. LED per un'illuminazione omogenea di altissima qualità [Testimonianza di successo]

    Per illuminare aree di lavoro, piccoli ambienti e quadri elettrici, American Hoffmann Corporation ha scelto le barre luminose a LED WLB32 al posto delle lampade fluorescenti. La migliore distribuzione della luce offerta dalle barre luminose a LED WLB32 in aggiunta alla semplicità d'installazione sono stati i fattori determinanti per la scelta dell'azienda.

  4. Codici a barre UV per la tracciabilità [Testimonianza di successo]

    Prima dell'invio all'assemblatore del brand, un fornitore di alette parasole per auto aveva necessità di verificare se i codici a barre UV Data Matrix erano stati stampati sull'etichetta di sicurezza di ogni aletta. Il cliente si è rivolto a Banner in cerca di una soluzione per leggere il codice a barre 2D Data Matrix invisibilie e inviare i dati via IP Ethernet a un PLC a fini di tracciabilità/verifica di eventuali errori.

  5. Sensore di visione per la lettura di codici QR Codes [Testimonianza di successo]

    Prima dell'installazione, motori e trasmissioni vengono accoppiati sulla linea di assemblaggio. Un operatore usa un lettore di codici a barre manuale per scansionare il codice QR su ogni trasmissione. I codici sono piccoli, presentano quiet zone minime e integrano moltissime informazioni. In più i lettori di codici a barre hanno una portata limitata. Combinati, questi fattori complicavano la scansione dei codici QR, rallentavano il processo di assemblaggio e distraevano gli operai.

  6. Cella di saldatura a carico manuale

    La barriera ottica di sicurezza serie EZ-SCREEN® di Banner è una soluzione collaudata per i requisiti complessi dei macchinari di saldatura. Grazie alla possibilità di collegare in serie più elementi, configurazioni orizzontali e verticali abbinate sono facilmente realizzabili con componenti standard (nessun modello master/slave).

  7. Ispezione di piccoli connettori [Testimonianza di successo]

    Un'azienda del settore automotive produce una vasta gamma di sistemi per autoveicoli. I sedili uniscono caratteristiche strutturali e di design a funzionalità che ottimizzano il comfort e la sicurezza. I sensori di peso installati sotto le sedute funzionano coordinandosi con i sistemi di sicurezza del veicolo per determinare la dimensione e la posizione dell'occupante del sedile. Questi fattori influenzano come o se gli airbag verranno impiegati in caso di incidente.

  8. Sensori per la misurazione della distanza di movimento

    Le ispezioni condotte durante l'assemblaggio consentono di misurare la regolazione in altezza del sedile, il movimento in avanti e all'indietro e il moto di ribaltamento e raddrizzamento. Per ogni ispezione vengono impiegati due sensori. I sensori sono installati separatamente dalla linea del trasportatore per agevolare l'accesso ai sedili e non ostacolarne il movimento. Alla massima distanza raggiunta durante l'ispezione, un sedile può trovarsi fino a un metro dai sensori.

  9. Monitoraggio anse dei nastri in gomma nera e riflettente durante la produzione di pneumatici

    I sensori di misura laser serie LTF garantiscono un'eccellente accuratezza sulla lunga distanza e offrono risultati non alterati dal colore o dalla riflettività del bersaglio. Per questo motivo sono la soluzione ideale per il controllo delle anse durante la fabbricazione dei battistrada. I sensori assicurano un elevato eccesso di guadagno, un controllo del segnale superiore e il controllo adattivo automatico della potenza del laser. Combinate, queste funzioni garantiscono un'elevata affidabilità di rilevamento anche con bersagli scuri e riflettenti, e anche quando il monitoraggio avviene a distanza e da una posizione angolata.

  10. Verifica a distanza di presenza e posizione di parti su uno sportello di autovettura

    I sensori di misura laser serie LTF garantiscono un'eccellente accuratezza sulla lunga distanza e non sono alterati dal colore o dalla riflettività del bersaglio, per cui sono una soluzione ideale per il monitoraggio di nastri di gomma per battistrada. Assicurano un elevato eccesso di guadagno, un controllo del segnale superiore e il controllo adattivo automatico della potenza laser. Combinate, queste funzioni consentono un'elevata affidabilità di rilevamento anche di bersagli scuri e riflettenti, a distanza e con un'angolazione.

  11. Rilevamento di componenti neri su pannelli neri degli sportelli

    Il sensore laser Q4X basato su triangolazione e con funzioni di risoluzione dei problemi non dimostra incertezze nel rilevamento di oggetti scuri su sfondo scuro, anche in caso di dislivello. Il sensore Q4X rappresenta una soluzione di rilevamento affidabile con prestazioni "best-in-class" in termini di eccesso di guadagno e in grado di effettuare valutazioni buono/scarto in base alla distanza, al colore o alla riflettività.

  12. Ispezione in più punti di componenti in metallo stampato

    Per verificare se su un piccolo componente metallico è presente la quantità prevista di fori, è possibile configurare il sensore di immagine iVu Plus TG con ispezioni multipunto per più ROI (Regions Of Interest) in modo da garantire la presenza e la corretta posizione dei fori. Configurato per l'ispezione di un'area, l'iVu esamina il componente stampato in più punti per verificare la presenza o assenza degli elementi d'interesse.

  13. Ispezione di scatole portafusibili nel settore automotive

    Un sensore di visione PresencePLUS COLOR Pro ispeziona i fusibili colorati in una scatola portafusibili per verificare che ciascuno si trovi nella posizione corretta.

  14. Rilevamento di pezzi espulsi dallo stampo [Testimonianza di successo]

    Presso lo stabilimento del produttore, gli operatori inseriscono e rimuovono manualmente i pezzi nella pressa. Terminata l'operazione, i pezzi vengono convogliati in un cestino tramite uno scivolo in metallo. Per prevenire la rottura dello stampo (in caso di inserimento contemporaneo di più pezzi), il cliente richiede un sensore in grado di rilevare i vari pezzi presenti sullo scivolo, che invii inoltre un segnale al sistema di controllo per segnalare che la pressa è libera e fornire all'operatore il consenso per un'altra corsa. Doveva inoltre essere possibile installare il sensore senza necessità di ricavare fessure sui lati dello scivolo o montarlo alle estremità dello stesso, in quanto tali soluzioni avrebbero costituito dei punti di ritenzione per i pezzi.

  15. Indicazione brillante in condizioni di luce ambientale

    Quando dietro a un armadio si trova una finestra, è necessario un indicatore a LED dalla luce brillante e di lunga durata per assicurare una segnalazione ben visibile durante il giorno. Il lampeggiatore Banner EZ-LIGHT K50 è perfetto per molte applicazioni di segnalazione dello stato, in particolare per questo armadio poiché il lampeggiatore risulta ben visibile anche durante il giorno e presenta LED estremamente durevoli e a basso consumo.

  16. Protezione degli stampi nella produzione di pneumatici

    Gli stampi in una pressa per pneumatici risultano gravemente danneggiati se la pressa modella il battistrada su un pneumatico non vulcanizzato, senza battistrada o della dimensione sbagliata. Per convogliare ciascun pneumatico alla pressa corretta, i sensori di visione Banner PresencePLUS P4 BCR 1.3 smistano i pneumatici non vulcanizzati identificando un codice a barre applicato al tallone del pneumatico. In questa applicazione, i pneumatici non vulcanizzati transitano su un nastro trasportatore sotto un supporto con sei sensori di visione BCR 1.3.