Tutte le soluzioni per il settore bevande

  1. Rilevamento di bottiglie in PET e vetro trasparenti con varie forme e dimensioni. Ambiente di lavaggio, grado di protezione IP69K.

  2. Il sensore laser Q5X rileva quando il piano di accumulo è privo di bottiglie e il sistema è pronto per lo strato successivo di contenitori, nonostante la trasparenza delle bottiglie e l'instabilità del segnale.

  3. Sensore per il rilevamento di bottiglie traslucide con forme, dimensioni, colori e contorni diversi in un sistema di trasporto ad alta velocità, con identificazione degli spazi liberi su tale sistema.

  4. Soluzione di rilevamento per verificare e contare le confezioni su un nastro trasportatore. Confezioni realizzate con pellicole di vario tipo, ad esempio bustine per tè, in più colori.

  5. Soluzioni per il rilevamento di vasi in vetro trasparente da riempire con prodotti alimentari in un ambiente sottoposto a severe norme sanitarie in cui vengono effettuati frequenti lavaggi ad alta pressione e si richiede un grado di protezione IP69K.

  6. Soluzioni per rilevare i tappi delle bottiglie in applicazioni con frequenti cambi di prodotto. Etichettatrice ad alta velocità che lavora 800 bottiglie al minuto, alta temperatura

  7. Soluzioni per il rilevamento di accumuli che consentano di regolare la pressione sulla linea di produzione con bottiglie di diverse dimensioni, forme, colori e traslucenza e senza l'uso di catarifrangenti.

  8. Le soluzioni di rilevamento per il conteggio di fiale di vetro riflettenti in processi ad alta velocità devono assicurare tempi di riposta rapidi e tolleranza a condizioni di luce non ottimali.

  9. Sensori per monitorare un nastro trasportatore e assicurare che non vi siano bottiglie di plastica trasparente inceppate su una larga area di rilevamento.

  10. Soluzioni per il rilevamento di bottiglie traslucide riempite di liquido chiaro con una linea di imbottigliamento lunga e molte aree da monitorare.

  11. Soluzioni per rilevare bottiglie in plastica con colori e traslucenza diversi, ideali per applicazioni ad alta velocità che richiedono rapidi tempi di risposta. Selezionare accurata.

  12. Rilevamento di bottiglie traslucide con varie forme, dimensioni, colori e orientamenti. Sistema di monitoraggio su vasta scala in più posizioni, eliminazione rapida delle bottiglie rovesciate.

  13. Soluzioni per il rilevamento di piccole aree di un impianto con più punti di controllo sulla linea. Una buona accuratezza nel rilevamento delle lattine con superficie lucida facilita il flusso di prodotti.

  14. Soluzioni per il rilevamento di bottiglie di varie dimensioni, forme, colori, gradi di traslucenza e materiali. I dispositivi sono regolarmente esposti a lavaggi aggressivi.

  15. Soluzione per il rilevamento di più tipi di bottiglie con dimensioni, forme, colori, profili e traslucenza diversi in una sciacquatrice, in cui anche i dispositivi sono regolarmente esposti a lavaggi.

  16. Sensore avanzato per il rilevamento di tacche Banner R58 ad alta velocità e a basso contrasto, in grado di rilevare tacche sottili su etichette man mano che queste avanzano ad alta velocità, assicurandone il taglio preciso nel momento giusto, per un corretto posizionamento delle stesse. Per facilitare i frequenti cambi di prodotto, il sensore è dotato di LED di diversi colori opzionali, che variano automaticamente in base al colore che meglio ottimizza il contrasto.

  17. Il sensore per il rilevamento di tacche R58B Expert di Banner Engineering conferma la posizione della tacca di registro sul nastro. In questo modo la macchina può eseguire regolazioni minime dell'alimentazione per assicurare il corretto posizionamento del taglio e l'uniformità e completezza di tutte le etichette. Delle etichette tagliate male o che devono essere rimosse dalla linea di imbottigliamento causano fermi e scarti costosi. Per incrementare la produttività occorre un sensore veloce e facile da usare.

  18. Le barriere ottiche di sicurezza EZ-Screen LP di tipo 4 proteggono gli operatori addetti al depallettizzatore dal movimento della barra. La barriera adottata come misura di protezione ha una risoluzione tra i raggi di 14 mm e impedisce l'accesso per evitare lesioni. Se un individuo o un prodotto interrompono i raggi dell'EZ-Screen, il movimento della barra si blocca per evitare danni. Il design a basso profilo delle barriere ottiche semplifica l'installazione lungo una macchina e la configurazione può essere completata senza utilizzare un PC né altri dispositivi.

  19. Il design della barriera ottica EZ-SCREEN con funzionalità di muting consente il libero flusso di pallet, assicurando la protezione dell'area pericolosa e l'arresto della macchina nel caso in cui delle persone entrino in tale spazio. L'opzione di muting della barriera ottica EZ-SCREEN consente la movimentazione di pallet e skid senza la necessità di arrestare o di resettare la macchina, cosa che rallenterebbe la linea di produzione. L'opzione di muting è necessaria nel settore delle bevande per il funzionamento ottimale di certi processi di assemblaggio.

  20. La protezione delle aree intorno ai pallettizzatori e agli avvolgitori può essere difficoltosa in quanto i potenziali pericoli sono molteplici. Un controller di sicurezza scalabile può agevolare la gestione dei rischi del pallettizzatore e dell'avvolgitore, assicurando allo stesso tempo una protezione efficiente.

  21. Performance Series all-in-one wireless pressure sensors make it easy to monitor pressure levels in large and complex systems from any network-enabled location.

  22. Il lettore di codici a barre lineari Banner TCNM è la soluzione ideale per la scansione e la verifica di codici a barre. È in grado di leggere più di dieci codici a barre lineari tra i più comuni per assicurare un flusso efficiente di bottiglie lungo la linea di produzione. Il sensore lineare TCNM può essere installato in processi automatizzati per verificare in tempo reale la correttezza del prodotto.

  23. I contenitori utilizzati per la spedizione possono essere etichettati con codici a barre per potere identificare più facilmente quale prodotto è presente e pronto alla spedizione. Occorre una soluzione di rilevamento per verificare che il prodotto finale imballato in pellicola termoretrattile sia correttamente etichettato e che il contenuto all'interno sia corretto.

  24. Banner ha combinato la tecnologia dei sensori in modalità emettitore/ricevitore WORLD-BEAM QS30, che offre un elevato eccesso di guadagno, con un raggio di rilevamento a infrarossi di 1450 nm, specialmente regolato sulla banda di assorbimento dell'acqua, per creare il sensore di presenza acqua QS30H2O. In questa applicazione, il potente raggio di rilevamento del sensore QS30H2O penetra attraverso la plastica opaca del contenitore. A 1450 nm, la capacità di assorbimento dell'acqua è pari a mille volte l'energia delle lunghezze d'onda alternative, il che impedisce al raggio di passare attraverso il liquido all'interno del contenitore.

  25. Il sensore a ultrasuoni U-Gage QT50U di Banner assicura prestazioni eccellenti anche in applicazioni estremamente complesse, poiché è in grado rilevare le onde acustiche che rimbalzano su qualsiasi superficie solida, a prescindere dalla maggiore o minore consistenza e dal maggiore o minore contrasto dei materiali. Il sensore è disponibile con un copri-trasduttore rivestito in Teflon che lo rende immune a sostanze chimiche aggressive e compatibile per usi nel settore di alimenti e bevande. I sensori a ultrasuoni permettono di monitorare con precisione il livello del liquido pompato nei/dai serbatoi, trasmettendo un segnale continuo che misura in tempo reale la profondità all'interno della vasca.

  26. Il sistema wireless SureCross di Banner può trasmettere facilmente i livelli di temperatura, pressione e riempimento a dei PLC locali. Il sistema wireless avvisa in modo trasparente gli operatori se l'imbottigliamento avviene al di sotto del livello desiderato. In questo modo si prevengono gli errori, assicurando anche una maggiore uniformità delle bibite in bottiglia. Dei livelli di riempimento omogenei evitano costosi richiami e sprechi di prodotto. L'impiego di un sistema wireless, inoltre, elimina la necessità di utilizzare degli anelli di contatto sulla riempitrice rotante, riducendo quindi anche i costi di manutenzione.

  27. Un pub possiede un birrificio e utilizza degli indicatori EZ-LIGHT per visualizzare in remoto il livello della birra all'interno dei serbatoi. Gli indicatori sono collegati ad alcuni sensori a ultrasuoni che si trovano all'interno dei serbatoi, e che sono difficili da monitorare.

  28. Per monitorare e segnalare con tecnologia wireless i valori di livello, pressione e temperatura delle riempitrici rotative, ogni rotatrice è stata dotata di un nodo FlexPower e di un alimentatore a batteria con 6 elementi DX81P6. Il nodo FlexPower ha due ingressi analogici 0–20 mA e un ingresso termistore, mentre la batteria alimenta il nodo e i sensori, con un'autonomia di più di un anno. Una sonda di livello, un trasmettitore di pressione e un termistore (non forniti da Banner) sono stati collegati ai nodi FlexPower e installati nelle riempitrici rotative.

  29. Il sensore Banner QS30H2O è un dispositivo specializzato, sviluppato per rispondere alle esigenze di rilevamento della presenza di acqua e di altri liquidi a base acquosa. Il QS30H2O funziona con un raggio di rilevamento a penetrazione, mentre l'emettitore usa una lunghezza d'onda regolata in modo da non attraversare l'acqua. Grazie all'elevato eccesso di guadagno, il sensore è sufficientemente potente da attraversare diversi tipi di contenitori in vetro e in plastica. Per accertare che il livello di riempimento rispetti il valore minimo previsto e non trabocchi, con costosi sprechi, è possibile utilizzare due coppie di sensori. Sul lato del ricevitore è possibile collocare dei diaframmi che riducano al minimo il campo di visione, aumentando invece la precisione dell'applicazione. In questo modo i prodotti che non rispettano i criteri di riempimento saranno esclusi dalla lavorazione e non verranno spediti.

  30. Con i sensori a ultrasuoni K50U e i nodi wireless Q45U associati a un modulo di controllo wireless DXM100, possiamo sviluppare un sistema di monitoraggio wireless per la misurazione del livello in più serbatoi. Il sistema è facile da configurare, fornisce risultati semplici da interpretare e può essere controllato agevolmente in sede tramite una soluzione basata su cloud.

  31. Il sensore a ultrasuoni Banner T30UX è l'ideale per il controllo di anse in applicazioni di rilevamento di materiali trasparenti, in quanto utilizza onde acustiche anziché luminose, assicurando quindi risultati più accurati e convenienti Sebbene il materiale sia trasparente, presenta una superficie solida per le onde acustiche del sensore a ultrasuoni. Il sensore T30UX è dotato di un trasduttore più accurato, presenta una zona morta di piccole dimensioni e una distanza richiesta minima rispetto ad altri sensori che possono essere utilizzati per il rilevamento di materiali trasparenti.

  32. Nel settore delle bevande, le etichette devono essere applicate alle bottiglie rapidamente e senza errori, per mantenere alti i livelli di produzione. Per assicurare il corretto svolgimento del processo, è molto importante monitorare accuratamente lo spessore dei rotoli di etichette e controllare la velocità a cui si svolgono. Occorre una soluzione in grado di supervisionare e segnalare con precisione i livelli di materiale su un rotolo per evitare che le etichette esauriscano durante il processo di produzione, ritardandolo

  33. Il sensore laser Banner Q4X, realizzato in acciaio inossidabile 316L, è perfetto per applicazioni del settore farmaceutico e altre aree di riempimento asettiche. Il sensore Q4X presenta una portata da 25 a 300 mm, una dimensione dello spot del fascio precisa ed è in grado di rilevare in modo efficace l'orientamento dei tappi quando questi escono dall'alimentatore. Se vi sono tappi rovesciati, il sensore Q4X rileverà una differenza e scarterà il tappo.

  34. I sensori a fibra ottica Banner R55F sono in grado di rilevare la presenza dei tappi indipendentemente dal colore o dalla dimensione degli stessi, un chiaro vantaggio in questo settore in cui i frequenti cambi nelle linee di produzione richiedono il rilevamento di numerosi tipi di tappi per bottiglie. In questo tipo di applicazione, vengono utilizzati sensori a fibra ottica per riconoscere lunghe pause tra i tappi, che verranno segnalate come intasamento agli operatori della macchina. La fibra è compatta e può essere facilmente montata in spazi ristretti e difficilmente accessibili.

  35. Il sensore di visione Banner PresencePLUS P4 OMNI, robusto ed ermetico, è perfetto per il riconoscimento ottico dei caratteri/OCV, per assicurare che sia stato stampato e sia chiaramente leggibile il codice indicante il lotto e il giorno corretti. Con una custodia IP68, il sensore è l'ideale per le applicazioni del settore alimenti e bevande in quanto è in grado di resistere in condizioni di lavaggio con sostanze aggressive. Il sensore P4 OMNI è in grado di identificare facilmente la regione da ispezionare dell'involucro contenente più confezioni, per identificare il codice data/lotto, verificando il bordo della scatola. Wi

  36. Il sistema di visione iVu Plus Gen 2, abbinato a un Q4X e al retroilluminatore LEDRB, fornisce una soluzione che assicura risultati affidabili.

  37. Il sensore laser a tasteggio diffuso Banner Q3X è l'ideale per applicazioni che richiedono il rilevamento dell'orientamento con piccole differenze di contrasto.

  38. Per verificare che ciascuna confezione riporti un codice data/lotto stampato sullo stesso, un sensore Serie iVu configurato per un'ispezione Match. Viene acquista un'immagine del codice data/lotto. Quando si effettua l'ispezione, se il sensore rileva una confezione senza codice data/lotto, questo invia un segnale di errore in uscita al sistema di controllo della linea e il prodotto viene scartato.

  39. Un sensore di visione PresencePLUS Pro COLOR ermetico è racchiuso in una guaina che lo protegge dai danni in un ambiente con presenza di acqua. Il sensore Pro verifica la presenza e la posizione dell'etichetta.

  40. Il sensore di visione iVu di Banner Engineering ispeziona la presenza di rondelle nei tubi di sfiato e nei distributori su una linea di imbottigliamento dai ritmi frenetici. Utilizza un'ottica a passo C da 50 mm per estendere il campo di rilevamento del sensore ed evitare il contatto con spray e liquidi.

  41. Il sensore di visione Banner iVu TG per l'ispezione di più punti è l'ideale per il rilevamento e il controllo della posizione di collari antimanomissione. In questa applicazione, il collare deve essere posizionato attorno al tappo e al collo della bottiglia. Se il sigillo viene posizionato troppo in alto, troppo in basso o se manca completamente, il prodotto sarà considerato non accettabile. Grazie all'ispezione di più punti, il sensore di visione iVu TG può rilevare simultaneamente la mancanza del collare o il suo posizionamento non corretto.

  42. Un sensore di immagine iVu TG è perfetto per la verifica di etichette in quanto viene fornito con quattro strumenti per le ispezioni, tra cui lo strumento Match. Lo strumento Match determina se un pattern in un'etichetta corrisponde a quello di riferimento e se è orientato correttamente. Basta un pulsante, o un PLC remoto: gli utenti possono facilmente fare apprendere al sensore di immagine iVu come riconoscere e verificare la corrispondenza con il pattern di etichetta corretto, senza richiedere alcun esperto in immagini.

  43. La telecamera di visione P4 OMNI è posizionata immediatamente a valle del punto in cui le bottiglie si allontanano dall'etichettatrice, per assicurare che l'etichetta si presenti sempre nello stesso modo e sia quindi confrontabile con un'immagine memorizzata come riferimento. Con la sua custodia in zinco nichelato, la videocamera P4 OMNI ha un grado di protezione IP68.

  44. Per controllare rapidamente se le bottiglie di birra sono state riempite fino al livello corretto e se i tappi sono correttamente allineati, un sensore di visione PresencePLUS P4 identifica ad alta velocità la bottiglia e verifica il livello di riempimento e il posizionamento del tappo. Ciò da un lato permette di limitare la necessità di più sensori, dall'altro assicura il rilevamento accurato dei tappi e il monitoraggio del livello di riempimento. Il retroilluminatore a luce rossa crea un forte contrasto con le bottiglie, amplificandone le caratteristiche per facilitare il rilevamento.

  45. Il robusto sensore World-Beam Q12 con grado di protezione PW12 ispeziona la chiusura delle bottiglie utilizzando la tecnologia a campo fisso per ignorare le variazioni di colore del tappo. Dati i numerosi tipi di bottiglie e prodotti trattati nella linea di produzione, è importante che il sensore ignori la dimensione del tappo, che può essere ad esempio 25 o 50 mm. La tecnologia a campo fisso permette al sensore Q12 di ignorare facilmente il colore e la dimensione dei tappi, rilevandone solo la presenza.

  46. Prima di poter imballare nelle scatole le bottiglie precedentemente riempite e tappate, queste passano sotto un sensore WORLD-BEAM Q12 posizionato a breve distanza. Il sensore Q12, in modalità a campo fisso, rileva i tappi mancanti o non allineati indipendentemente dal colore e segnala alla linea di produzione di scartare le bottiglie non tappate. Poiché il sensore utilizza la modalità a campo fisso, reagisce quando un tappo non si trova all'esatta distanza dal sensore a cui dovrebbe essere.

  47. Un sensore PresencePLUS OMNI ispeziona il collo delle bottiglie in plastica trasparente per verificare che il codice data/lotto sia stato stampato sulla bottiglia. Verifica inoltre che il tappo sia stato applicato correttamente e che il livello di riempimento della bottiglia rientri nei limiti accettabili.

  48. In un'applicazione con spazio limitato, il sensore WORLD-BEAM Q20 viene facilmente posizionato per verificare la presenza di un'etichetta prima che sia applicata al prodotto.

  49. Un sensore a forcella serie SLM e un sensore di visione serie iVu vengono utilizzati per rilevare le bottiglie che passano lungo la linea e verificare che la data/i codici di lotto siano stati applicati correttamente.

  50. Per garantire che gli standard di qualità del prodotto siano stati rispettati e che l'aspetto del prodotto sia coerente con il marchio, l'azienda deve ispezionare ogni bottiglia per verificare la presenza del tappo giusto e il suo corretto inserimento.

  51. Le riempitrici rotative erogano birra nelle bottiglie che avanzano a una velocità massima di 900 bottiglie al minuto. L'azienda aveva bisogno di una soluzione in grado di rilevare la presenza delle rondelle sui tubi di sfiato e di tubi allentanti o mancanti. Il movimento della riempitrice rotativa e l'ambiente umido rendevano complicata l'installazione di un dispositivo nelle immediate vicinanze, mentre la portata necessaria per una soluzione in remoto avrebbe compromesso l'affidabilità dell'ispezione.

  52. Un importante fabbricante di apparecchiature per etichettatura offre applicatori di etichette termoretraibili ad alta velocità, progettati per etichettare 800 bottiglie al minuto. Per sfruttare il pieno potenziale produttivo della macchina, l'azienda voleva installare dei sensori in grado di eseguire rilevamenti sistematici e compatibili con l'elevata velocità di imbottigliamento.

  53. Man mano che i cartoni di succo avanzano su un nastro trasportatore, il sensore WORLD-BEAM QS30 in modalità a campo fisso rileva la presenza o l'assenza del cartone, indipendentemente dal colore e dallo schema.

  54. Il sensore Banner QS30H2O è un dispositivo specializzato, sviluppato per rispondere alle esigenze di rilevamento della presenza di acqua e di altri liquidi a base acquosa. Il sensore QS30H2O funziona in modalità a raggio singolo e l'emettitore presenta un esclusivo LED con una lunghezza d'onda di 1450 nm. La lunghezza d'onda 1450 nm viene facilmente attenuata dall'acqua.

  55. Il sensore laser a tasteggio diffuso QS18LD effettua la scansione della parte superiore delle confezioni per verificare se vi siano lembi aperti. Il sensore laser a tasteggio diffuso assicura un rilevamento accurato per verificare se le confezioni surgelate sono correttamente sigillate.

  56. Il sensore laser a triangolazione Banner L-GAGE Q50 (Q50), basato su LED, permette di rilevare l'altezza e la profondità dell'impasto prima delle fasi di lievitazione e cottura in forno, per mantenere costanti le dimensioni del filone di pane.

  57. Il sensore di visione Banner PresencePLUS P4 OMNI, robusto ed ermetico, è perfetto per il riconoscimento ottico dei caratteri/OCV, per assicurare che sia stato stampato e sia chiaramente leggibile il codice indicante il lotto e il giorno corretti. Con una custodia con grado di protezione IP68, il sensore è l'ideale in applicazioni del settore alimenti e bevande perché è in grado di resistere in condizioni di lavaggio con sostanze aggressive. Il sensore P4 OMNI è in grado di identificare facilmente la regione da ispezionare dell'involucro contenente più confezioni, per identificare il codice data/lotto, verificando il bordo della scatola. Wi

  58. Questa illustrazione mostra dei tappi caricati in un alimentatore a vibrazioni che li mette in posizione in modo che possano essere applicati sulle bottiglie in una fase successiva della lavorazione. Il QS30AF Banner è la soluzione di rilevamento ideale per questa applicazione, ed è posizionato in modo da monitorare la scorta disponibile di tappi mentre fuoriescono dall'alimentatore.

  59. Il sensore laser Banner WORLD-BEAM QS18LP ispeziona accuratamente ogni confezione che transita su un nastro trasportatore, assicurando l'attivazione del robot per caricare le confezioni in una scatola. Con un raggio di rilevamento a luce laser visibile, il sensore QS18LP assicura un controllo preciso del posizionamento, ideale per un conteggio accurato delle confezioni da distanza ravvicinata. Il robusto sensore QS18LP è l'ideale in spazi ristretti ed è facile da installare lungo un nastro trasportatore per garantire un rilevamento accurato. Con LED dalla luce brillante, lo stato operativo risulta visibile a 360⁰.

  60. Gli anelli di contatto subiscono movimenti costanti che, a loro volta, impongono frequenti interventi di manutenzione per evitare il degrado della connessione elettrica rotante causato dalla normale usura. Il guasto degli anelli di contatto può essere molto costoso e comportare arresti e fermi di produzione. Le radio wireless DX80 sono una soluzione senza contatto per trasmettere i segnali del sensore dall'interno dell'alimentatore a vibrazioni al pannello di controllo. Il nodo wireless che si trova sulla riempitrice rotativa può essere alimentato a batteria e alimentare a sua volta i sensori, per un'installazione senza fili. La soluzione wireless DX80 rende superflui gli anelli di contatto, riducendo così i tempi di fermo e gli interventi di manutenzione.

  61. Il sensore Q60 con soppressione dello sfondo rileva l'arresto del flusso di lattine e lo segnala al controllo macchina che gestisce il processo più avanti sulla linea. La funzione di ritardo impedisce al Q60 di inviare il segnale se rileva un distacco minimo tra le lattine.

  62. Gli interruttori con comando a fune RP-LS42F di Banner sono disponibili per tutta la lunghezza del nastro trasportatore: in questo modo l'operatore può afferrare la fune e tirarla da qualsiasi punto lungo il nastro, arrestandolo immediatamente. Le funi sono disponibili in lunghezze da 6 m a 100 m, offrendo quindi la flessibilità necessaria per la protezione di nastri trasportatori più o meno lunghi. Gli interruttori RP-LS42 sono compatti e dispongono di una varietà di accessori che semplificano l'installazione e la regolazione della tensione della fune. Sono, inoltre, integrati in una custodia termoplastica antiurto che li rende compatibili con ambienti industriali complessi.

  63. Il versatile e robusto sensore laser di contrasto Banner Q3X è dotato di funzionalità di soppressione dello sfondo ed è l'ideale per applicazioni di rilevamento del contrasto in cui è presente uno sfondo fisso da ignorare. In questa applicazione, il sensore Q3X con soppressione dello sfondo misura la differenza di contrasto nelle bottiglie con e senza etichetta per assicurare un rilevamento affidabile della stessa. Con una portata fino a 50 mm, il Q3X presenta uno spot laser stretto, in grado di rilevare in modo affidabile anche piccole variazioni del contrasto.

  64. Nel settore delle bevande, i codici data/lotto sono obbligatori su tutti i prodotti per identificare il tempo e il luogo di produzione. È necessaria una soluzione in grado di identificare con precisione i tappi delle bottiglie e poi di attivare una stampante che stampi i codici data/lotto sulla bottiglia.

  65. Per mantenere efficiente la linea di produzione di un impianto per la produzione di bevande, è essenziale che vengano immediatamente segnalati gli eventuali problemi di sicurezza. L'uso di segnalazioni acustiche e visive per identificare problemi legati alla sicurezza aiuta gli operatori a individuare rapidamente i problemi e a risolvere gli errori, ripristinando tempestivamente l'operatività dell'impianto.